Se una notte d'inverno un internauta....


Di solito si dice: “Tutto e’ iniziato per caso”.

Noi no.

Tutto e’ iniziato perche’ tre persone, in qualche modo appassionate di giardinaggio senza essere giardinieri professionisti, per ragioni diverse sono approdate su www.guerrillagardening.it: un messaggio lanciato nel forum, una prima risposta, una seconda e…. siccome erano fiori, son fioriti!

Ma eravamo alle porte dell’inverno e abbiamo dovuto pazientare fino a primavera,  quando siamo riusciti ad incontrarci e a fare un primo giro di perlustrazione della citta’.

La voglia di cominciare non si conteneva piu’ e ogni aiuola ci sembrava quella perfetta:

Guarda questa in via Malvasia!
Bellissima, cominciamo a scavare?
E cosa ci piantiamo?
I ciuffi d’erba che togliamo durante lo scavo
Uhm…. Non mi sembra una grande idea
Ooooh! Abbiamo il genio del lampascione! Sentiamo cosa ci proponi!"


Per evitare un improprio uso delle zappe, ci siamo poi spostati verso la Barca ma era troppo lontano per prendersene cura con costanza (e poi, non sai che “finche’ la Barca va….”?) fino a quando siamo arrivati a Piazza Minchievitz.
.
.
.
.
.
.
.
E dai, ammettetelo: chi di voi non l’ha mai chiamata cosi’?

Scongiurato il pericolo per un paio di ignare amiche di uno di noi che abitano la’ (le quali si sarebbero viste assegnare l’ingrato compito di innaffiare le piante trascinando bottiglie e taniche da un quarto piano senza ascensore), abbiamo proseguito il nostro giro di esplorazione.

Finche’, una notte…. 

(to be continued)

Commenti

Post popolari in questo blog

Good news

Il Crealis che distrugge